giovedì 31 marzo 2011

Levi's Vintage Clothing 501 Jeans 1947 _ Masterpieces


Dopo aver introdotto il progetto Masterpieces in un precedente post, adesso prendo in esame ogni capo.E' doveroso partire dal capo più conosciuto e più significatito della storia: 501 jeans by Levi's. Questo magnifico capi viene riproposto dalla linea Levi's Vintage Clothing, la quale è devota a riproporre capi culto del brand americano che hanno fatto la storia. 
E' nel 1947 che viene proposto il primo modello di 501 richiamando l'anima dei capi usati durante la guerra, ma adattandoli alla epoca del rock'n'roll. Appaiono le prime cuciture a doppio ago che vanno a sostituire i collanti che durante la guerra tenevano attaccate le parti del jeans, i rivetti ogiginali vengono reinseriti ai lati delle tasche, viene usata la chimosa rossa e l'etichetta cucita sul retro;tutti questi dettagli hanno contribuito a scrivere la sotira del jeans. Con il progetto Masterpieces si vuole ricordare tutto ciò riproponendo un capo storico così come veniva proposto alle sue origini, per ricordare che i grandi miti non tramontano mia. Lo si può trovare online direttamente nello shop affiancato a questo progetto da parte di Lazzari.


Lazzarimasterpieces.com

Madson Discount T-shirt


Madson Discount con le sue nuove proposte centra sempre il bersaglio. Questa t-shirt con disegnato un tergicristallo che spazza via delle parole come se fossero acqua è riuscita egreggiamente. La si può trovare in vendita online da Superflydeluxe.com .


Madsondiscount.com

martedì 29 marzo 2011

Pantherman USB _ AIAIAI


Un'altra idea semplice ma geniale arriva da AIAIAI, una pennetta Usb che sembra un bastoncino di legno. L'effeto è perfettamente riuscito, è disponibile solo la versione da 2 GB.


Aiaiai.dk

Coca-Cola by Daft Punk


Coca-Cola propone una collaborazione in edizione limitata con Daft Punk. La classica bottiglietta viene rivisitata nel colore argento e oro. Questa versione di Coca-Cola sarà in vendita solo nel famoso Bar di Colette a Parigi.

Daftcoke.com

lunedì 28 marzo 2011

Pulse by Seventy





 Oggi ho visto in negozio un nuovo brand che mi ha subito colpito:Pulse by Seventy. La nuova linea si articola su una collezione molto vasta, tra cappotti, felpe, pantaloni, magliette ed accessori. Le linee sono nette, capi molto semplici ma con dettagli che esaltano la qualità dei tessuti. Ho avuto anche modo di provarli e la vestibilità è perfetta; devo ammetterlo era da molto tempo che non trovato un marchio con una collezione così ben riuscita. La lina è disegnata da Guido di Riccio e si allinea perfettamente con i tempi e alle nuove tendenze, innoltre arricchise la rosa del marchio Seventy comprendone un ruolo di punta. Peccato solo che questa sia l'unica immagine disponibile della collezione.

Seventy.it

UntitleDV


Takashi Murakami

domenica 27 marzo 2011

Mountain Dwellings by Bjarke Ingels _ Copenhagen


Mountain Dwellings è un complesso residenziale ad opera di Bjarke Ingels situato a Copenhagen. La struttura sorge nel nuovo complesso residenziale di Hopfner ed è strutturata per 2/3 è un pargheggio multi piano, mentre per il restante 1/3 è composto da abitazioni, ogni abitazione ha un giardino situato sul tetto dell'inquilono del piano sottostante, solo una vetrata divide l'interno dall'ambiente esterno.

sabato 26 marzo 2011

Jeff Koons Must Die!! the video game

video

"Jeff Koons Must Die!! the video game" è il video gioco im prima persona ambientato dentro ad un museo dove il protagonista distrugge le opera di Jeff Koons. Il video gioco creato da Hunter Jonakin è in stile anni ottanta e basta pagare solo 25 cent per vedere la distruzione virtuale delle maggiori opere dell'artista come Hanging Heart, Balloon Dog e alcuni suoi quadri.

Lazzari _ Masterpieces


Lazzari propone un nuovo progetto: Masterpieces. Il tutto parte dalla riscoperta e dal voler riproporre capi che hanno fatto la storia dell'abbigliamento, i modelli di punta dei grandi brand del passato che vengono ancora prodotti oggi. Questo progetto mira a proporre capi che erano nati per i cowboys, gli agricoltori e gli operai ma che con il tempo sono diventate delle vere icone nel mondo della moda. Il progetto si sviluppa e propone il classico Levi's 501, la camicia Wrangler Blue Bell, la salopette Lee 91 Bib e la borsa "caramella" disegnata dal brand Bisonte. Per ogni capo viene raccontata la storia, com'è nato ed innoltre viene affiancato lo shop dove poter acquistare l'oggetto di culto. L'iniziativa mi ha subito colpito e coinvolto e con UntitleDV la seguirò nell'evolversi, quindi non dimenticatevi del progetto Masterpieces, che ne sentirete presto nuovamente parlare.


Lazzarimasterpieces.com

venerdì 25 marzo 2011

Merry Autumn _ Bag 2.0



Merry Autumn rivisita il suo modello di punta della "borsa espandibile con le cerniere" nel modello 2.0, mescolando pelle e plastica così da rendere il prodotto più dettagliato e molto versatile per ogni situazione; Questa borsa mi piace molto nella sua nuova versione 2.0 perchè gli inserti in pelle la conferiscono una marcia in più. Vista e subito piaciuta! Il tutto è disponibile nello shop on line del brand.


Merryautumn.com

giovedì 24 marzo 2011

Franz Kraler _ Dobbiaco/Cortina Shop


Franz Kraler (Dobbiaco):
 Dolomitenstrasse
39034 Dobbiaco 
Bolzano, Italy

Franz Kraler (Cortina):
Corso Italia 107
32043 Cortina d'Ampezzo (BL)
Italy


mercoledì 23 marzo 2011

ByeBye Liz Taylor



Andy Warhol by Pepe Jeans _ Spring/summer 2011


Pepe Jeans da qualche collezione sta lavorando con la Andy Warhol Foundation dando vita a dei capi veramente ben fatti ed in puro stile pop. Immagini del grande divo della pop-art e le sue icone, come la Marilyn, la Campbell's Soap, le scatole di Brillo, i Velvet Underground e molti altri, sono rappresentate contraddistinguono la collezione che riesce a dar vita ad un equilibrio moda-arte di gran gusto.


Pepejeans.com

martedì 22 marzo 2011

I Sei di Anversa

Con il termine i "Sei di Anversa" si inquadrano gli stilisti più influenti e conosciuti che provengono dalla severissima Accademia Reale delle Belle Arti di Anversa, ovvero Martin Margiela, Ann Demeulemeester, Dries Van Noten, Walter Van Beirendonck, Josephus Thimister e Dirk Bikkembergs. Essi presentano assieme le loro prime collezioni e si definiscono " i figli degli stilisti giapponesi come Rei Kawakueo e Yohji Yamamoto". I sei diplomati all'accademia più prestigiosa al mondo hanno in comune la cura per i singoli capi, con cui ogni persona è libera nell'abbinamento, infatti è Dries Van Noten a dichiarare che non è loro intenzione dare vita a dei look completi. Successivamente le strade degli stilisti si dividono ed ogniuno dopo aver affiancato stlisti delle migliori maison di moda, apre un proprio atelier. Dalla scuola belga oltre a questi stilisti sono stati preparati anche Veronique Branquinho, Bernhard Willhelm e Stephan Schneider.



Martin Margiela è uno stilista di culto che dopo aver lavorato al fianco di Gaultier apre la sua Maison; è definito lo stilista "ombra" perchè non ha mai rilasciato interviste e non è mai stato fotografato. Di culto sono le sue rivisitazioni di vecchi capi e le sue installazioni nel maggiori musei del mondo.

Ann Demeulemeester è famosa per le sue creazioni minimaliste che uniscono elementi maschili al guardaroba femminile. Oltre alla collezione d'abbigliamento Ann ha sviluppato un attimo stile per quanto riguarda scarpe ed accessori.

Walter Van Beirendonck lavora in italia al fianco di Gianfranco Ferrè prima di aprire la sua casa di moda dove regna l'ispirazione alle arti visive, al colore e le influenze etniche.
Dries Van Noten è dei sei uno degli stilisti più influenti al mondo, così è stato definito dal New York Time. Egli sperimenta nuovi materiali e nuove linee, con colori e motivi originali; il suo punto forte è di proporre in passerella capi che possono essere portati anche tutti i giorni.




Josephus Thimister debutta al finaco di Karl per Chanel nella linea femminile, in seguito si sposta Balenciaga, ma anche come freelance per riviste di moda come Vogue.



Dirk Bikkembergs trova il suo sbocco nelle passerelle di Milano con la sua linea sportiva che lo consacra nel mondo della "sport-couture".








Antwerp-fashion.be

lunedì 21 marzo 2011

Roberu "Pray for Japan" Baracelet


Una proposta di cui non si poteva non parlare è quella di Roberu, sulla scia della solidarietà, il brand nipponico propone anch'esso un braccialetto fatto a mano con scritto "Pray for Japan" per sostenere la croce rossa presente nelle zone della tragedia. Disponibile in nero o in tinta cammello a circa 6 dollari.

Roberu.com

Support Japan Bracelet _ Monocle


Sulla scia del post precedente parlo di supportare in Giappone dopo la catastrofe che ha subito. Ci sono un sacco di modi per farlo, io vi propongo un braccialetto disponibile in pre-ordine nello shop on-line del Magazine Monocle. Da una lato c'è scritto "Support Japan" e nell'altro Brooklyn Tokyo x Monocle", nulla di più semplice rispetto all'iniziativa a cui è soggetto. Lo trovate in vendita qui e verrà spedito dal quattro aprile.

Monocle.com

Heart for Japan Worldwide Campaign by Delphine Perrot



Heart for Japan Worldwide Campaign by Delphine Perrot

domenica 20 marzo 2011

Moncler S spring/summer 2011 _ Woman


Moncler ormai da qualche collezione collabora con Sacai, stilista del sol levanti. La collezioni rivisita i piumini moncler rendendoli capi lussuosi nei dattagli e nelle linee.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...